Se non sei ancora iscritto, registrati qui...
Se hai dimenticato username e/o password, clicca qui...
newsletter
gps
carrello
nuovadimensione
La rivista della Fiab, Federazione Italiana Amici della Bicicletta. Un bimensile dedicato alla bicicletta a 360°.
 
La Compagnia dei Cammini è un’associazione che lavora per diffondere la cultura del camminare in Italia, camminare è salute, camminare è ritrovare il contatto con la natura, camminare aiuta a rallentare e a vivere più in contatto con se stessi e il mondo. I lunghi cammini sono lo strumento per fare questo. Ecco perché la Compagnia dei Cammini propone ai suoi soci di partecipare a cammini, trekking, viaggi a piedi ed eventi che valorizzano questa opportunità. La Compagnia prosegue il cammino e l’esperienza de La Boscaglia, in linea con la sua filosofia del camminare e i suoi valori. Siamo un’associazione e una compagnia, perché i nostri soci sono i nostri compagni di cammino.
Siamo un’associazione nazionale, la segreteria è in Veneto, la direzione in Abruzzo, e abbiamo guide e riferimenti locali in molte regioni, dal Piemonte alla Sicilia.Proponiamo viaggi a piedi per i nostri soci, i nostri amici e compagni di cammino. Viaggi a piedi in aree mediterranee, il catalogo del 2017 contiene 138 proposte. Viaggi a piedi, ma anche viaggi a piedi in compagnia degli asinelli, viaggi in barca a vela con trekking, viaggi di Deep walking con esperienze di meditazione camminata: il nostro programma è vario e ognuno può trovare il viaggio più idoneo.La Compagnia dei Cammini ha anche un settore tutto dedicato ai bambini e ai cammini per famiglie: la Compagnia dei Bambini.
 
casa editrice eventi&news info blog link

stampa scheda
metti nel carrello
Margherita Hack
La mia vita in bicicletta
Prezzo: € 14,50
Numero di pagine: 168
Dimensioni: 13x20
Rilegatura: brossura filo refe
ISBN: 9788865490259

il libro

Montiamo in sella al fianco di Margherita Hack per rivivere la sua vita al ritmo di dolci pedalate e con un’ironia garbata tutta toscana.
La celebre astrofisica ci racconta gli anni dal triciclo alla bici da corsa. In mezzo ci sono le salite fiorentine; l’università a Firenze; la guerra e la non adesione al Fascismo; il suo amore per Aldo (che teneva per Guerra e non per Binda come lei e che, prima di diventare suo marito, fu grande amico d’infanzia e di giochi al Bobolino); la passione per la bicicletta e il salto in alto; la carriera nell’astrofisica; l’affetto per gli animali; Trieste e le gite a due ruote nel Carso, a respirare la natura; o le pedalate a Barcola, per farsi una bella nuotata… Di questo ultimo decennio ci descrive l’impegno civile, l’attenzione all’ambiente e la sua “quarta giovinezza”, lontana dai successi giovanili e dalla bicicletta, ormai “appesa al chiodo”, ma sempre più ricca di sogni e di ideali.
segnala ad un amico vota il libro


© 2007 Copyright edicicloeditore - P.IVA IT02649520273 - Art Director (edicicloeditore): Vanessa Collavino - Realizzato da Qnet srl