Se non sei ancora iscritto, registrati qui...
Se hai dimenticato username e/o password, clicca qui...
newsletter
gps
carrello
nuovadimensione
La Compagnia dei Cammini, una associazione che lavora per diffondere la cultura del camminare in Italia, camminare e salute, camminare e ritrovare il contatto con la natura, camminare aiuta a rallentare e a vivere piu in contatto con se stessi e il mondo. I lunghi cammini sono lo strumento per fare questo. Ecco perche la Compagnia dei Cammini propone ai suoi soci di partecipare a cammini, trekking, viaggi a piedi ed eventi che valorizzano questa opportunita. La Compagnia prosegue il cammino e la esperienza de La Boscaglia, in linea con la sua filosofia del camminare e i suoi valori. Siamo una associazione e una compagnia, perche i nostri soci sono i nostri compagni di cammino.
Siamo una associazione nazionale, la segreteria e in Veneto, la direzione in Abruzzo, e abbiamo guide e riferimenti locali in molte regioni, dal Piemonte alla Sicilia.Proponiamo viaggi a piedi per i nostri soci, i nostri amici e compagni di cammino. Viaggi a piedi in aree mediterranee, il catalogo del 2017 contiene 138 proposte. Viaggi a piedi, ma anche viaggi a piedi in compagnia degli asinelli, viaggi in barca a vela con trekking, viaggi di Deep walking con esperienze di meditazione camminata: il nostro programma e vario e ognuno puo trovare il viaggio piu idoneo.La Compagnia dei Cammini ha anche un settore tutto dedicato ai bambini e ai cammini per famiglie: la Compagnia dei Bambini.
 
9 edizione di IT.A.CA Migranti e Viaggiatori, il primo e unico festival del turismo responsabile. In linea con l anno internazionale del Turismo Sostenibile per lo sviluppo, indetto dall Onu, IT.A.CA invita a scoprire luoghi e culture attraverso itinerari a piedi e a pedali, mostre, workshop, concerti, documentari, libri, degustazioni. Un occasione unica per vivere l emozione del viaggio in maniera autentica.
 
Bike Night, evento in bici che unisce la notte, la passione e le persone. Giunto alla quarta edizione, Bike Night e un tour di pedalate per per chi vuole vivere il rapporto con la bici in modo personale e autentico, libero da vincoli di orario, durata e spazi. Un tour in giro per la Italia sulle piu belle piste ciclabili del paese, dalla citta verso la natura, un viaggio di 100km con partenza a mezzanotte, scoprendo il territorio tra un ristoro e lo altro. 

Partecipano giovani, anziani, bambini, famiglie, da soli o in gruppo: chiunque. Tutti ce la possono fare: forse il primo evento ciclistico su lunga distanza in Italia che mescola lo amatore con bici in carbonio alla famiglia con la graziella per la prima volta alle prese con 100km. Tra loro, ci sono tantissime donne.

Organizzato da Witoor e Citta della Cultura / Cultura della Citta, nel 2016 diventato un vero e proprio tour: Ferrara, Bolzano, Udine, Verona e Milano, con oltre 2500 persone ad illuminare le notti estive pedalando insieme di notte. Nel 2017 sono confermate tutte e cinque le date, per vivere questi splendidi percorsi ciclabili con tutti gli altri sensi: il buio permette di ascoltare, annusare, toccare il paesaggio, viverlo assieme a tanti altri ciclisti. Alla alba, il sole riscalda anima e corpo, per rendersi conto di cosa si e stati capaci di fare.
 
Bike Night, evento in bici che unisce la notte, la passione e le persone. Giunto alla quarta edizione, Bike Night e un tour di pedalate per per chi vuole vivere il rapporto con la bici in modo personale e autentico, libero da vincoli di orario, durata e spazi. Un tour in giro per la Italia sulle piu belle piste ciclabili del paese, dalla citta verso la natura, un viaggio di 100km con partenza a mezzanotte, scoprendo il territorio tra un ristoro e lo altro. 

Partecipano giovani, anziani, bambini, famiglie, da soli o in gruppo: chiunque. Tutti ce la possono fare: forse il primo evento ciclistico su lunga distanza in Italia che mescola lo amatore con bici in carbonio alla famiglia con la graziella per la prima volta alle prese con 100km. Tra loro, ci sono tantissime donne.

Organizzato da Witoor e Citta della Cultura / Cultura della Citta, nel 2016 diventato un vero e proprio tour: Ferrara, Bolzano, Udine, Verona e Milano, con oltre 2500 persone ad illuminare le notti estive pedalando insieme di notte. Nel 2017 sono confermate tutte e cinque le date, per vivere questi splendidi percorsi ciclabili con tutti gli altri sensi: il buio permette di ascoltare, annusare, toccare il paesaggio, viverlo assieme a tanti altri ciclisti. Alla alba, il sole riscalda anima e corpo, per rendersi conto di cosa si e stati capaci di fare.
 
eventi&news info blog link

stampa scheda
metti nel carrello
Mauro Buffa
Sulla Transiberiana
sette fusi orari, 9200 km, sul treno leggendario da Mosca al mar del Giappone
Prezzo: 15,00
Numero di pagine: 204
Dimensioni: 14x18
Rilegatura: brossura filo refe
ISBN: 9788865490044

il libro

Un lungo viaggio da Mosca a Vladivostok sui treni della leggendaria ferrovia Transiberiana. Mauro Buffa, incuriosito da una descrizione idilliaca della Siberia tratta da Dostoevskij parte, con alcuni compagni di avventura contattati su internet, per andare a vedere cosa c’è oltre gli Urali. Percorrerà più di 9200 chilometri attraverso sette fusi orari deviando dal tracciato della ferrovia per raggiungere il lago Baikal e addentrarsi, su un traballante pulmino, nella steppa della remota Repubblica di
Tuva ai confini con la Mongolia. Viaggiare su treni lenti, dagli spazi angusti, dormendo nelle cuccette corte e strette in vagoni affollati e mangiando il cibo comprato alle fermate dalle babushke si rivelerà un’esperienza densa di suggestioni letterarie, storiche e soprattutto umane. Mentre le giornate scorrono pigramente a bordo del treno, sfilano sotto i suoi occhi le città siberiane sopravvissute alla distruzione della seconda guerra mondiale. Soste di pochi giorni o di poche ore che sono occasioni per entrare in contatto con affascinanti culture e tradizioni. Bellissime donne dagli occhi a
mandorla, nostalgici del comunismo e sostenitori del nuovo ordine, un cuoco stagionale che ha trovato lavoro a seimila chilometri da casa e un ex combattente della sporca guerra di Cecenia. Tutti contenti di vivere in Siberia dove fino a venticinque gradi sottozero non è considerato freddo e solo oltre i quaranta i bambini non
vanno a scuola. Giunto infine al mar del Giappone non gli resterà che tornare indietro riportando testimonianze, impressioni e colori di un viaggio nel cuore e nella periferia del più grande paese del mondo che ancora oggi rimane in gran parte sconosciuto.
autore segnala ad un amico vota il libro


© 2007 Copyright edicicloeditore - P.IVA IT02649520273 - Art Director (edicicloeditore): Vanessa Collavino - Realizzato da Qnet srl