Toggle navigation
autori
C:\fakepath\logo_foddis_con_sito.jpg

Guido Foddis

Nasce nel 1973 a Ferrara. Dopo il liceo si diploma all’Università della Musica di Roma. Suona come chitarrista e bassista con diverse band e cantanti (Andrea Mingardi, Christian, i Modena City Ramblers, i musicisti jazz americani A. Miles, A. Forrest, S.Porter, T.McCann); fa parte dell’orchestra Rai con cui lavora a diverse trasmissioni (“Domenica In”, “I Cervelloni”, “Lo Zecchino d’oro”, “Il Concerto di Natale dal Duomo di Milano” ecc.). Partecipa a diversi progetti di collaborazione e cooperazione in occasione delle guerre in ex-Jugoslavia, ma anche per singoli progetti in Romania e Perù. Diventa anche presentatore di varie manifestazioni (tra cui “Rock Targato Italia” nel 2000); è inviato e opinionista di diverse testate giornalistiche (“La nuova Ferrara”, “Il Resto del Carlino”), radiofoniche e televisive (”TeleRomagna”, “Radio Città del Capo”). Dal suo primo CD da solista, “Italia Gangbang” (2006), viene estratto il singolo “Piccola no global” che diventa la colonna sonora del programma “Ciao Belli” di Radio Deejay” per un mese e mezzo. Pubblica un altro album da solista, “L’Ottavo Giorno” nel marzo 2009.

Nello stesso anno comincia a seguire il Giro d’Italia con il progetto low cost “Il Giro in bolletta”. Lo ripete nel 2010 inventandosi la collaborazione con la fantomatica rivista “Mangiapiano” e portando in scena nelle piazze italiane, tappa per tappa, lo spettacolo musical-teatrale “La Repubblica delle biciclette”. 

Libri correlati
Eventi correlati

Il tuo carrello

Procedi all'acquisto

Prosegui con lo shopping