Toggle navigation
Blog

Scarabottolo illustra Ediciclo

Tutte le copertine firmate da Guido Scarabottolo

C:\fakepath\scarab09.jpg


Dopo la newsletter dedicata alle copertine di Ediciclo firmate da Altan, eccoci con un'altra news che racconta gli illustratori che hanno disegnato per noi. Oggi il protagonista è Guido Scarabottolo: nato nel 1947 a Sesto San Giovanni (MI), laureato in architettura al Politecnico di Milano, nel 1973 entra a far parte dell'Arcoquattro, un gruppo di giovani architetti che si occupa di architettura e comunicazione visiva in ambito editoriale e pubblicitario. Dopo lo scioglimento del gruppo, nel 1995, Scarabottolo continua a lavorare come grafico e illustratore per importanti editori italiani, per la RAI, per alcune agenzie di pubblicità e per diverse aziende nazionali.

Scarabottolo è uno degli artitsti più conosciuti in Italia e non solo tra agli addetti ai lavori ma anche al grande pubblico grazie soprattutto alle copertine dei libri pubblicati dall'editore Guanda e ai suoi disegni apparsi su Internazionale, sul Domenicale de Il Sole 24 Ore, sul New Yorker e il New York Times. Ai suoi lavori sono state dedicate numerose mostre in Italia e all’estero in prestigiose location, tra le quali ricordiamo la Galleria L'Affiche di Milano (2008), la fondazione Querini Stampalia di Venezia (2009), la sede del New York Times nell'ambito di una collettiva (2009), a Macau (2010) e presso gli Istituti italiani di Cultura di New York e Dublino (2016).

Ma come si racconta Guido Scarabottolo...?

Lui stesso si racconta così (il testo che segue è tratto dal catalogo della mostra “Sotto le copertine”, Parma 2012):

BIOGRAFIA MILANESE …è nato nel 1947 a Sesto San Giovanni (Milano), un posto pieno di grandi fabbriche. Oggi vive a poche fermate di metro dallo stesso posto, dove però non c’è più nemmeno una fabbrica. L’unica cosa che ha capito è che il tempo vola.

BIOGRAFIA TRANSITORIA …nel 2000 si è accorto che il futuro era appena passato. Questa me la devo scrivere, ha pensato. 12 anni fa.

BIOGRAFIA INCERTA …quando fa il grafico vorrebbe fare l’illustratore. Quando fa l’illustratore vorrebbe fare il pittore. Quando fa il pittore vorrebbe fare lo scultore.

Libri correlati

Il tuo carrello

Procedi all'acquisto

Prosegui con lo shopping