Libri  /  Il mestiere del ciclista

Marco Pinotti

Il mestiere del ciclista

Gioie e dolori dell'ingegnere in bicicletta

Collana: Biblioteca del ciclista

Codice ISBN: [[ selectedVariant.code ]]
[[ attr.title ]]: [[ item ]]
[[ selectedVariant.body ]]
€ [[ selectedVariant.price.original_price | floatformatvue ]]
€ [[ selectedVariant.price.price | floatformatvue ]]
Disponibile
Disponibile
Pezzi immediatamente disponibili in magazzino: [[ selectedVariant.stock ]]
Per quantitativi superiori è possibile effettuare un preordine
Disponibile

[[ selectedVariant.shipping_stock_info ]]
Disponibile fino a esaurimento scorte
Pezzi immediatamente disponibili in magazzino: [[ selectedVariant.stock ]]
Disponibile
Prodotto momentaneamente esaurito
Preordinalo ora
Non disponibile

Correre in bicicletta per lavoro è una cosa seria, quasi una vocazione. Le pagine del Mestiere del ciclista, attraverso il racconto di Marco Pinotti sono una vivida fotografia del quadro del ciclismo contemporaneo, visto dall’interno, dalla pancia del gruppo. Come sono cambiati in questo ultimo decennio i tempi e i modi delle gare, dalla topografia delle strade alla geografia del mondo delle corse, che porta i professionisti a correre per tutto l’anno dalla California al Qatar, dalla Malesia alla Brianza, dalle Fiandre all’Australia; e come sono cambiate le relazioni tra gli attori del ciclismo di oggi – corridori, ma anche direttori sportivi, meccanici, organizzatori, giornalisti, sponsor ecc. – , una sorta di Internazionale viaggiante restituita con schietta e critica oggettività. E poi la trasformazione delle competenze e dell’organizzazione: dall’allenamento all’alimentazione, dall’attenzione ai dati biomeccanici e agli “strumenti del Mestiere” e ai loro materiali tecnologici sempre in evoluzione. Senza per questo dimenticare che il ciclismo rimane uno sport ad alto tasso di umanità: le emozioni, dalle paure allo stato di eccitazione, che si provano nel corso di una carriera di una gara; l’esperienza di uno sport individuale e collettivo nello stesso tempo; il rispetto di una “platea di spettatori” che non può fare a meno del contatto diretto tra appassionato e campione; la consapevolezza di essere gli eredi di una lunga tradizione di passione popolare; e infine, lo sguardo attento sul mondo attraversato pedalando di corsa, ma con attenzione.

 

CARTE DI CREDITO



PAYPAL

Possibilità di pagamento in 3 rate senza interessi per ordini superiori a 30 €

BONIFICO BANCARIO

 

libri correlati

Non perdiamoci di vista

iscriviti alla nostra newsletter

Se sei una libreria e vuoi iscriverti alla newsletter, clicca qui
Se sei un giornalista e vuoi iscriverti alla newsletter, clicca qui

Pedaliamo e camminiamo con

Ediciclo Editore Ediciclo Editore Ediciclo Editore Ediciclo Editore Ediciclo Editore Ediciclo Editore Ediciclo Editore
Ediciclo Editore Ediciclo Editore
Ediciclo Editore Ediciclo Editore