Toggle navigation

Isonzo in bicicletta

Percorsi e foto d'epoca sulle tracce della prima guerra mondiale

C:\fakepath\Isonzo-in-bicicletta.jpg
  • PAGINE: 128
  • FORMATO: 12x19.5 cm
  • LINGUA: italiano
  • RILEGATURA: cartoncino
  • ED. CORRENTE: 2014
  • ISBN: 977-11-20604-27-0
  • COLLANA: Cicloguide
6.90   Ediciclo Editore

Pedalare lungo l'Isonzo, dalle sorgenti, sulle pendici delle Alpi Giulie slovene, alla foce dell'Adriatico, significa conoscere, con passo lento, riflessivo e curioso, un territorio che per millenni ha plasmato la propria identità storica e culturale nel confronto tra le diversità. Area di confine, ma anche di transizione tra Mediterraneo e Millteleuropa, la valle dell'Isonzo ha accolto genti di lingua e cultura differenti e ne ha vissuto gli scambi, le fratellanze, le migrazioni e, spesso, i conflitti, come la Grande Guerra. Di quell'immane tragedia, cento anni dopo, sono conservati i segni nei musei all'aperto, nelle trincee, nei cimiteri militari, nei monumenti ai caduti. Questa guida e il silenzio leggero della pedalata del cicloturista sono un rispettoso e intelligente omaggio a quella memoria.

Il tuo carrello

Procedi all'acquisto

Prosegui con lo shopping