Toggle navigation

La mia bici va a potassio

Milano - Roma a due banane all'ora

C:\fakepath\la-mia-vici-va-a-potassio_cop.jpg
5.99   Ediciclo Editore

Per percorrere quasi ottocento chilometri a colpi di pedali a una media di 24 chilometri all’ora è necessaria una dieta particolare? Lo scrittore-ciclista Marcarini ne ha scelto una a base di potassio per reggere le numerose tappe attraverso le quali ha divorato i 766 chilometri che separano Milano dalla capitale. Il libro che avete tra le mani non è un diario di viaggio, è un’antologia di scorci del paesaggio italiano così come si presenta all’inizio del XXI secolo: colline fagocitate da distretti industriali, campi agricoli che assumono l’aspetto di giardini o di parchi coltivati. Il testo sfata poi molti luoghi comuni, ad esempio: è vero che tutte le strade portano a Roma? No, da Milano a Roma ce ne vanno solo tredici, più un’autostrada e una strada ferrata. Ma il ciclista ha un vantaggio, può anche uscire dalle vie battute e indugiare su stradine fatte apposta per la bicicletta.

Certo, bisogna trovarle proprio come ha fatto Albano Marcarini insieme ad altri ventitré compagni “di strada”. La mia bici va a potassio colleziona chilometro dopo chilometro testimonianze del nostro territorio dimenticato.

Libri correlati

Il tuo carrello

Procedi all'acquisto

Prosegui con lo shopping