Toggle navigation

La speranza correva a sinistra

Cronaca familiare di maestri e biciclette

C:\fakepath\la-speranza-correva-a-sx-cop.jpg
  • PAGINE: 256
  • FORMATO: 13x20 cm
  • LINGUA: Italiano
  • RILEGATURA: Brossura filo refe
  • PRIMA EDIZIONE: settembre 2017
  • ISBN: 9788865492413
  • ILLUSTRATORE: copertina illustrata da Riccardo Guasco
  • COLLANA: Battiti
16.00   Ediciclo Editore

Ci sono passioni che crescono insieme. In questo romanzo se ne trovano due: bicicletta e politica.

Il ciclismo, nell'Italia del dopoguerra che rinasce nel mito di Coppi e Bartali, è quasi un’educazione
sentimentale. Gli anni ‘60 per un giovane fiorentino di educazione cattolica sono invece l’apprendistato civile e politico nel segno di La Pira e don Milani. Poi la militanza di sinistra e il ‘68, quindi gli anni di piombo delle stragi e del terrorismo, in cui le corse e le maglie dei campioni ciclisti sono rare parentesi colorate; fino alla morte di Berlinguer, che simbolicamente chiude un’epoca: quella in cui La speranza correva a sinistra. Ma la radice di queste due passioni ha un nome: Vinicio, il padre, che nell'agosto del ‘43 promise al figlio, Franco, che aveva appena tre anni, una “bicicletta Rossa”...

Immagini interne

la_speranza_correva_a_sx_RETRO.jpg
Libri correlati

Il tuo carrello

Procedi all'acquisto

Prosegui con lo shopping