Toggle navigation

Sulla Transmongolica

Oltre 9000 km in treno da Mosca a Pechino sulle orme di Gengis Khan

C:\fakepath\transmongolica_cop.jpg
  • PAGINE: 224
  • FORMATO: 14x17 cm
  • LINGUA: Italiano
  • RILEGATURA: Brossura filo refe
  • PRIMA EDIZIONE: agosto 2012
  • ISBN: 9788865490587
  • COLLANA: Altri Viaggi
15.00   Ediciclo Editore

La ferrovia transmongolica è un ponte lunghissimo che collega territori vasti ed enigmatici, sul filo del sogno. Da Mosca a Pechino attraversa la taiga siberiana, le steppe mongole, il deserto del Gobi, superando il remoto confine tra le regioni di Gengis Khan e il paese più popoloso del mondo, la Cina. Passando da una civiltà pressoché immutata nei secoli a quanto di più avveniristico e tecnologico esista oggi. Mauro Buffa ci racconta questo straordinario viaggio in treno lungo quasi 10.000 chilometri (più la digressione in Mongolia, sceso dal convoglio) in cui ha incontrato russi post sovietici, babushke infreddolite, pastori nomadi maestri dell’essenzialità; ha assaggiato la vodka alle 10 del mattino, ha trovato ospitalità nelle gher mangiando carne di montone e bevendo tè salato, lasciandosi incantare dagli spazi infiniti ancora non contaminati dalle infrastrutture umane.

Immagini interne

sulla_transiberiana_int.jpg
Libri correlati

Il tuo carrello

Procedi all'acquisto

Prosegui con lo shopping