sassi e trulli.png

Vivere la Puglia in bicicletta

Orizzonte blu, laddove il mare si fonde con il cielo e non c'è più distinzione… siamo in Puglia e quello davanti a noi è il Mar Adriatico nelle sue acque più azzurre! Guardarlo dal sellino della bicicletta ha tutto un altro sapore…. si, perché questa splendida regione nasconde non solo delle spiagge incantevoli, ma anche degli splendidi percorsi ciclabili sparsi nell'entroterra. Con Roberto Guido, giornalista per professione e cicloesploratore per passione, abbiamo visitato alcuni di questi itinerari tra le località più conosciute del “tacco” pugliese, perdendoci tra l'antica campagna e la costa mediterranea. 

Tra scogliere maestose, insenature selvagge, lunghe spiagge bianche e calette da sogno, abbiamo pedalato per oltre 250 chilometri di litoranea persi tra la strada e il mare, alla scoperta delle 20 spiagge più belle del Salento. Dalla costa adriatica prospiciente al capoluogo sino a Leuca e risalendo poi sulla costa ionica al confine con la provincia di Taranto, si fa ritorno a Lecce attraverso una varietà di paesaggi costieri, in un girotondo di colori e odori che ricorda a tratti il paesaggio caraibico, a tratti quello nordico. 

E ancora, entrando nel cuore di pietra dell'Italia del Sud, tra scenari da favola, tra Bari e Matera, abbiamo scoperto un territorio aspro che racconta, nelle sue tipicità architettoniche, le fatiche e i mestieri del secolo scorso: in poco più di 300 chilometri si potrà scorgere il volto più affascinante e autentico della regione, lungo la via dei Sassi e dei Trulli. E proprio qui, attraversando la Valle d'Itria, tocchiamo la Ciclovia dell'Acquedotto Pugliese, un percorso di 500 chilometri seguendo la condotta storica dell'acquedotto sviluppato tra il 1906 e il 1939: da Caposele a Santa Maria di Leuca, tra strade secondarie e sentieri sterrati, si ammira una perfetta fusione tra la natura e l'opera dell'uomo, tra gioielli di archeologia industriale e straordinari ambienti naturali. Paesaggi indimenticabili. 

Questa estate vivi una vacanza diversa: per un perfetto binomio tra relax e avventura, sali in sella e scandisci il tempo a colpi di pedale, lasciandoti accompagnare solo da lu rusciu de lu mare!

Autori correlati

Non perdiamoci di vista

iscriviti alla nostra newsletter

Se sei una libreria e vuoi iscriverti alla newsletter, clicca qui
Se sei un giornalista e vuoi iscriverti alla newsletter, clicca qui

Pedaliamo e camminiamo con

Ediciclo Editore
Ediciclo Editore
Ediciclo Editore
Ediciclo Editore
Ediciclo Editore
Ediciclo Editore
Ediciclo Editore Ediciclo Editore
Ediciclo Editore Ediciclo Editore