Toggle navigation

Il sentiero e l'altrove

L’Italia in cammino

C:\fakepath\il-sentiero-e-l'altrove_cop.jpg
  • PAGINE: 192
  • FORMATO: 13x20 cm
  • LINGUA: Italiano
  • RILEGATURA: Brossura filo refe
  • PRIMA EDIZIONE: maggio 2016
  • ISBN: 9788865491768
  • COLLANA: Ossigeno
14.00   Ediciclo Editore

Questo libro è un libro un po’ bastardo. Non è un diario di viaggio, anche se si basa sull’esperienza vissuta sulla strada, nelle gambe e forse anche sulla pelle di chi scrive. Non è una guida turistica, anche se chi scrive proprio non ce la fa a non raccontare la bellezza dei suoi “luoghi del cuore”, noti e meno noti: le valli Occitane e le terrazze delle Cinque Terre, le vie di Genova e le risaie e i pioppeti lungo il Po, l’Alta Langa e gli ostelli e le pievi sui passi della Francigena. E lo fa dal punto di vista di chi arriva quasi sempre a piedi, spesso dalla porta sul retro, evitando le quinte posticce inventate dal marketing turistico. Può essere invece un libro di racconti, una storia o più storie per ogni luogo: narrazioni che grattano via la superficie patinata della cartolina e rovistano alla ricerca del più autentico spirito del luogo, che a volte può anche essere un “non luogo”. Ma è anche un libro che prova a fissare – sempre che si possa fissare qualcosa di naturalmente in movimento – lo stato d’animo perennemente inquieto di chi, consapevolmente o no, ha fatto del viaggio il suo naturale habitat di lavoro, di relazioni sociali: in una parola di vita. Qualcosa che spinge via, sulla strada, sul sentiero, ma che richiama irresistibilmente a un altrove, sia esso la casa che ci si è chiusa alle spalle, o il prossimo viaggio da iniziare.



Immagini interne

il_sentiero_e_l_altrove_quarta.jpg
Libri correlati

Il tuo carrello

Procedi all'acquisto

Prosegui con lo shopping