Toggle navigation

In Alaska fa caldo

Il nord, la bicicletta e Jack London

C:\fakepath\9788865493175.jpg
  • PAGINE: 192
  • FORMATO: 14x21,5 cm
  • LINGUA: Italiano
  • RILEGATURA: brossura cucita filo, copertina con alette
  • PRIMA EDIZIONE: giugno 2020
  • ISBN: 9788865493175
  • ILLUSTRATORE: copertina illustrata da Giulia Neri
  • COLLANA: Altreterre
16.00   Ediciclo Editore

Un viaggio in bicicletta nel grande Nord, un’avventura nel mondo selvaggio, tra orsi, caribù e paesaggi incantevoli, per riappropriarsi dei propri sogni. Stefano Elmi si licenzia, impacchetta la sua bici e parte con un biglietto di sola andata per Calgary con la vaga idea di andare verso nord suggestionato dalle letture di Jack London e altri avventurieri. Da lì muove verso le Montagne Rocciose, lo Yukon, il Klondike e poi procede verso il confine fra Canada e Alaska; percorre la Denali Highway, giungendo ai piedi della grande montagna, poi va verso sud, ad Anchorage e fino alla penisola di Kenai, dove la terra finisce. Durante il viaggio scopre che in Alaska può fare anche caldo; incontra pensionati americani coi loro immensi motorhome, nativi completamente sbronzi, pistoleri di confine, orsi e caribù; trangugia hamburger essimi e birre giganti, ma gli capita anche di soffrire la fame e la sete lungo i 5000 chilometri di una strada che sembra non finire mai.

Immagini interne

in_alaska_fa_caldo_4.jpg Immagine.png
Libri correlati

Il tuo carrello

Procedi all'acquisto

Prosegui con lo shopping