Toggle navigation

La ciclovia del GRAB di Roma

Il grande raccordo anulare delle bici dalla città antica alla street art

ciclovia_grab_cop.jpg
  • PAGINE: 180
  • FORMATO: 12x19,5 cm
  • LINGUA: Italiano
  • RILEGATURA: Brossura filo refe
  • PRIMA EDIZIONE: giugno 2016
  • ISBN: 9788865491942
  • COLLANA: Ediciclo Pocket
14.00   Ediciclo Editore

Una guida alla ciclabile urbana più lunga del mondo che regala un’inedita visita di Roma, un viaggio nel tempo che parte dal 312 a.C. e arriva alle architetture e alla street art contemporanee.


Il GRAB è la ciclabile urbana più lunga del mondo e insieme un viaggio di scoperta, un moderno Grand Tour, un’avvincente lezione itinerante di storia che da una strada di 2300 anni fa - l’Appia Antica - arriva alle architetture contemporanee del MAXXI di Zaha Hadid e alla street art del Quadraro e di Torpignattara unendo tra loro Colosseo, Circo Massimo, Caracalla, San Pietro e Vaticano, Gnam, parchi e paesaggi agrari eccezionali e inaspettati (Caffarella e Acquedotti), ville storiche (Villa Ada, Villa Borghese, Villa Gordiani), i percorsi fluviali di Tevere, Aniene e Almone. Si tratta di un anello ciclopedonale di 44,2 km che si sviluppa completamente all’interno della città di Roma. Il percorso, tutto pianeggiante, si snoda principalmente lungo vie pedonali e ciclabili, parchi, aree verdi e argini fluviali (31,9 km, pari al 72,2% del tracciato). Un corridoio verde, una greenway unica e irriproducibile da dove conoscere la città in modo inedito.


Le mappe contenute in questa guida sono state realizzate elaborando i dati OpenStreetMap, ©OpenStreetMap contributors



Immagini interne

ciclovia_grab_quarta.jpg
Libri correlati

Il tuo carrello

Procedi all'acquisto

Prosegui con lo shopping