Toggle navigation

La coda del drago

il Giro d'Italia raccontato dagli scrittori

C:\fakepath\la-coda-del-drago_cop.jpg
  • PAGINE: 224
  • FORMATO: 13x20 cm
  • LINGUA: Italiano
  • RILEGATURA: Brossura filo refe
  • PRIMA EDIZIONE: marzo 2007
  • ISBN: 9788888829395
  • COLLANA: Biblioteca del ciclista
14.00   Ediciclo Editore

Il Giro d'Italia senza la TV, letto come un grande romanzo popolare, raccontato dalle voci dei grandi scrittori come Achille Campanile, Dino Buzzati, Vasco Pratolini, Emilio Salgari e tanti altri.


Cosa spinge gli appassionati, ma anche i semplici curiosi, ad assieparsi ai lati delle strade, magari sotto un sole cocente, o un forte piovasco, per applaudire i ciclisti del Giro d’Italia? Cosa rappresenta per tutti noi la corsa a tappe nazionale? Cosa vi ricerchiamo? Certamente i campioni che amiamo, ma non solo. Ciascuno insegue con lo sguardo i ciclisti, cercando di acchiappare la coda del drago multicolore che sfuma dietro a una curva, a un tornante, ma anche un sogno, oppure un destino. A queste ed ad altre domande risponde questo testo originalissimo, che sta a metà strada tra la narrazione e la lezione universitaria, tra la cronaca sportiva e la storia letteraria. Oggetto principale del libro è il Giro ed i suoi eroi colti attraverso la lente d’ingrandimento di celebri giornalisti e di scrittori famosi, da Campanile a Buzzati, da Gatto a Pratolini dall’Ortese a Testori.



Immagini interne

la_coda_del_drago_quarta.jpg
Libri correlati

Il tuo carrello

Procedi all'acquisto

Prosegui con lo shopping