Toggle navigation

La leggenda delle strade bianche

Piccolo omaggio alla polvere e al sudore degli eroi a pedali

C:\fakepath\strade-bianche.jpg
  • PAGINE: 96
  • FORMATO: 11x17 cm
  • LINGUA: Italiano
  • RILEGATURA: Brossura filo refe
  • PRIMA EDIZIONE: settembre 2017
  • ISBN: 9788865492437
  • COLLANA: Piccola filosofia di viaggio
8.50   Ediciclo Editore

Strade secondarie e silenziose, terrestri e terrene, ghiaiose e sassose, ciclopionieristiche e cicloturistiche. Strade minerali e vegetali, semplici e lente, arate e triturate. Strade eroiche e anche mitiche, etiche, stoiche. Le strade del ciclismo nascono bianche, contadine, avventurose, corsare e corsaiole, come un romanzo ancora tutto da scrivere: dal Diavolo Rosso al Petit Breton, dall’Avocatt all’Eterno Secondo, dall’Uomo di ferro all’Airone, fino a oggi, a domani, sempre, in fondo su una bicicletta siamo tutti uomini soli al comando, se non altro, al comando della nostra esistenza. Qui pensieri e voglie, confidenze e urgenze, confessioni e storie, memorie e fantasie, idee e racconti, per dare un ritmo alla polvere e un’andatura al fango, per dare anche una direzione al pedalare e un senso al vivere, per regalare un luminoso futuro a un sudato passato.

Libri correlati

Il tuo carrello

Procedi all'acquisto

Prosegui con lo shopping