Toggle navigation

Volevo fare la corridora

La vita, la passione, le battaglie della campionessa di ciclismo Morena Tartagni

C:\fakepath\9788865494073.jpg
  • PAGINE: 192
  • FORMATO: 14x21 cm
  • LINGUA: Italiano
  • RILEGATURA: brossura cucita filo refe
  • PRIMA EDIZIONE: marzo 2022
  • ISBN: 9788865494073
  • COLLANA: Miti dello Sport
16.00   Ediciclo Editore

IN LIBRERIA E ONLINE DAL 24 MARZO 2022

«Morena si aggiustò gli occhiali sul suo bel nasino, piede destro che spingeva sul pedale e via che cominciava l’avventura. Quel giorno, come le accadeva spesso, calzava pantaloni corti, che non le ostacolavano la pedalata e quindi, lanciata sulle strade di Seveso, tra lo stupore dei passanti che non erano abituati a vedere una donna su una bici da corsa, lei si sentiva al settimo cielo, come fosse padrona del mondo».

Milena Morena Tartagni da piccola voleva fare la “corridora” e sognava di seguire le orme di Alfonsina Strada in sella alla sua bicicletta. È stata la prima atleta azzurra a salire sul podio dei mondiali di ciclismo del 1968 a Imola, ha stabilito il record del mondo dei 3 km su pista al Velodromo di Roma, vinto due medaglie d’argento ai campionati mondiali di Leicester e Mendrisio e ottenuto 10 titoli italiani su strada e su pista. Con coraggio e determinazione, in tempi eroici e difficili per il ciclismo femminile, ha collezionato 100 vittorie. Smontata dalla bici, ha ricoperto importanti ruoli nella Federazione ciclistica italiana ed è stata assessore allo sport e alle politiche giovanili nel comune di Senago. La storia di Morena è diventata un libro anche grazie a una promessa fatta a Paola, la sua compagna di una vita, al cui dolce ricordo è dedicato.

Libri correlati

Il tuo carrello

Procedi all'acquisto

Prosegui con lo shopping