Toggle navigation

Donne in bicicletta

Una finestra sulla storia del ciclismo femminile in Italia

donne_in_bicicletta_cop.jpg
  • PAGINE: 497
  • FORMATO: 14x21 cm
  • LINGUA: Italiano
  • RILEGATURA: brossura cucita filo, copertina con alette
  • PRIMA EDIZIONE: marzo 2020
  • ISBN: 978-88-6549-318-2
  • COLLANA: Miti dello Sport
20.00   Ediciclo Editore

«C’è ancora una strada tutta in salita da percorrere e sarebbe bello che donne e uomini pedalassero insieme. Perché non c’è democrazia senza la libertà e il rispetto dovuto alle donne. L’unica catena che ci rende liberi è quella della bicicletta.» Antonella Bellutti

Grazie a uno scrupoloso lavoro di scavo e ricerca, impreziosito dalle testimonianze dirette delle protagoniste, Antonella Stelitano rende finalmente giustizia all’epopea del ciclismo femminile tricolore, fino a oggi colpevolmente trascurato dalla storiografia nonostante i grandi successi ottenuti sul piano sportivo e sociale. Sì, perché i chilometri percorsi da tante ragazze sprint – per anni sbeffeggiate, derise e addirittura insultate per la loro passione – hanno contribuito in maniera determinante non solo ad arricchire il palmarès di medaglie del ciclismo italiano, ma anche ad abbreviare il lungo e faticoso cammino verso l’emancipazione femminile. Attraverso racconti, foto e documenti inediti veniamo così a conoscenza di un mondo di fatica, sacrificio e dedizione che oggi, per la prima volta, ottiene il meritato riconoscimento.

Immagini interne

donne_in_bicicletta_4.jpg
Libri correlati

Il tuo carrello

Procedi all'acquisto

Prosegui con lo shopping