Toggle navigation

Il suono della solitudine

Piccole storie da raccontare a te stesso

C:\fakepath\SUONO-SOLITUDINE-COP-def-01.jpg
9.50   Ediciclo Editore

Lo scrittore Michele Marziani ci porta per mano a conoscere i lati affascinanti (ma anche quelli più pericolosi) della solitudine, “un sentiero di crinale sullo spartiacque della vita, una vertigine permanente”. Partendo dall’assunto che “il segreto non è piacere agli altri, ma vivere come piace a te”, l’autore racconta di come vivere in modo solitario aiuti ad avere meno paura del mondo, meno credulità, a far viaggiare il pensiero creativo, ci doni più libertà, più desiderio di fare le cose. È una dimensione che non è per tutti. Occorrono fortuna e buona salute, ma non sono requisiti sufficienti. La solitudine bisogna conquistarla, essere disposti a pagarla, amarla. Trovare il coraggio di stare in equilibrio su un abisso, su un vuoto dove si può precipitare in ogni attimo e finire laggiù, nel mondo dei soli. La solitudine è un cammino su una fune, verso una vita più ricca, più autentica, per la quale vale la pena di spendersi, ma dove ogni passo va fatto con sorriso e consapevolezza.

Immagini interne

SUONO_SOLITUDINE_quarta.jpg
Libri correlati

Il tuo carrello

Procedi all'acquisto

Prosegui con lo shopping